Intervento di messa in sicurezza delle fanerogame marine (Doha, Qatar)

Trapianto di fanerogame marine nella laguna di Doha (Qatar)

Area di studio

Nelle vicinanze dell’aeroporto di Doha, la capitale del Qatar, uno staff di biologi marini SELC sta eseguendo un intervento di messa in sicurezza delle fanerogame marine Halodule uninervis, Halophila stipulacea e Halophila ovalis e del mollusco bivalve Pinna bicolor.

La laguna dove si sviluppano queste specie ha un’estensione di circa 100 ha e rientra nelle aree interessate dal prossimo ampliamento del nuovo aeroporto internazionale di Doha (New Doha International Airport). Il mappaggio eseguito da SELC nel 2013 aveva evidenziato la presenza di specie di interesse conservazionistico che ha reso necessario un intervento di espianto ed impianto in altro sito delle fanerogame marine e del mollusco.

Le caratteristiche geo-morfologiche del sito e la marcata escursione di marea hanno reso più vantaggioso un intervento di espianto-trapianto di tipo manuale rispetto ad uno meccanizzato, più volte utilizzato da SELC nella Laguna di Venezia.

Le attività attualmente in corso prevedono l’espianto delle fanerogame marine da un sito donatore dell’estensione di circa 1 ha e il reimpianto in un sito ricevente esteso per circa 2 ha. All’intervento di espianto ed impianto delle specie citate seguirà un monitoraggio pluriennale che terminerà nel 2017.