Interreg Italy-Croatia project

SASPAS_cmyk_erdf-01

 

 

 

 

Inizio progetto: 01/01/2019 , fine progetto: 30/06/2021

SASPAS (Safe Anchoring and Seagrass Protection in the Adriatic Sea), è un progetto che si svilupperà nell’arco di 30 mesi in tre siti di studio: Golfo di Panzano (Monfalcone), Parco Nazionale delle Incoronate (Croazia) e litorale brindisino del Parco Naturale Dune Costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo, finalizzato alla tutela degli habitat a Posidonia oceanica sul fondale dell’Adriatico. Prevede lo studio e la messa in opera di innovativi sistemi di ancoraggio per le imbarcazioni da diporto e il trapianto di fanerogame sommerse.

La partnership è composta da: Comune di Monfalcone (Lead Partner), CORILA, SELC, CONISMA, Parco Naturale Dune Costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo, Università di Fiume, Parco Nazionale di Kornati (Isole Incoronate).

 

Settembre 2019

SELC ha partecipato al secondo incontro di Management Team (MT), Project Office (PO) e Steering Committee (SC) del progetto Interreg Italia-Croazia SASPAS che si è tenuto a Mestre (VE), presso il Campus Scientifico of UNIVE, il 13 settembre 2019 e che è stato organizzato dal partner di progetto CORILA.

conf sett conf sett2

 

 

 

 

 

 

A settembre 2019 SELC ha condotto, come responsabile di WP, alle attività di monitoraggio nel Parco Naturale Regionale Dune Costiere (Ostuni). Come i precedenti due monitoraggi, queste attività hanno previsto la caratterizzazione dei popolamenti di fanerogame presenti, una valutazione generale degli habitat bentonici associati e una prima individuazione delle aree dove effettuare successivamente la posa di sistemi di ancoraggio eco-compatibili e i trapianti pilota di fanerogame marine.

 

KOR_5997 KOR_5934

 

 

 

 

 

 

 

22 marzo 2019

Monfalcone: presentazione del progetto europeo SASPAS

 

 

01 luglio 2019

A fine maggio 2019 SELC ha partecipato, come responsabile di WP, alle attività di monitoraggio nel Golfo di Panzano (Monfalcone) e a fine giugno 2019 a quelle presso il Parco Nazionale delle Incoronate (Croazia). Queste attività hanno previsto la caratterizzazione dei popolamenti di fanerogame presenti, una valutazione generale degli habitat bentonici associati e una prima individuazione delle aree dove effettuare successivamente la posa di sistemi di ancoraggio eco-compatibili e i trapianti pilota di fanerogame marine

Immagini del monitoraggio presso il Parco Nazionale delle Incoronate (Croazia), condotto in collaborazione con altri partner di progetto (Kornati National Park; SUNCE – Association SUNCE).

 

22 marzo 2019

SELC ha partecipato all’incontro preliminare (Kick-Off Meeting) del progetto Interreg Italia-Croazia SASPAS che si è tenuto presso il Comune di Monfalcone nei giorni 21 e il 22 marzo 2019.

SASPAS (Safe Anchoring and Seagrass Protection in Adriatic Sea) è uno dei progetti transnazionali finanziati da Interreg (un programma di finanziamento europeo) che mira a preservare e migliorare lo stato di conservazione degli ecosistemi presenti sul fondale del Mare Adriatico, in particolare, quello legato alla presenza di fanerogame marine (come Posidonia oceanica). L’obiettivo di questo progetto sarà realizzato attraverso la posa di sistemi di ancoraggio eco-compatibili per la salvaguardia di Posidonia e di altre macrofite acquatiche, l’esecuzione di trapianti pilota di fanerogame marine, lo svolgimento di attività di monitoraggio e la definizione di un sistema di gestione integrato per le fanerogame in Adriatico in tre siti facenti parte della Rete Natura 2000 e sottoposti a un certo grado di pressione antropica: Golfo di Panzano (Monfalcone), litorale brindisino del Parco Naturale Dune Costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo e Parco Nazionale delle Incoronate (Croazia).

I partner del progetto sono:

  1. Il Comune di Monfalcone (Lead Partner)
  2. SELC Soc Coop
  3. CoNISMa (COnsorzio Nazionale Interuniversitario per le Scienze del MAre)
  4. Parco Naturale Regionale Dune Costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo
  5. SUNCE (Association for Nature, Environment and Sustainable Development)
  6. Parco nazionale delle isole Kornati
  7. Università di Fiume – Dipartimento di Biotecnologia
  8. CORILA (Consorzio per la Gestione del Centro di Coordinamento delle Attività di Ricerca inerenti il Sistema Lagunare di Venezia).