L’unità scientifica di SELC per le attività subacquee nasce nel 2015 dalla volontà di esperti che operano da più di 20 anni nel settore dell’ambiente e della tutela delle risorse. È formata da subacquei di estrazione biologica marina, con esperienza professionale nelle discipline del mare.

L’unità scientifica di SELC per le attività subacquee nasce nel 2015 dalla volontà di esperti che operano da più di 20 anni nel settore dell’ambiente e della tutela delle risorse. È formata da subacquei di estrazione biologica marina, con esperienza professionale nelle discipline del mare.

La preparazione tecnica del gruppo è stata conseguita con brevetti e certificazioni in ambito ricreativo, poi arricchita nell’ambito della biologia e dell’ingegneria naturalistica sottomarina professionale (AIOSS) 


Gli operatori subacquei (OTS) sono così in grado di assicurare maggiori e più avanzate funzionalità tecniche, ampliando nel contempo anche il livello di sicurezza intrinseca (IMCA) 


Approccio metodologico

  • Messa a punti di protocolli per le cosiddette “immersioni scientifiche” 

  • Integrazione tra sub ricercatori e operatori tecnici subacquei per assicurare, per le diverse necessità, elevati livelli di preparazione biologica e tecnica 


Obiettivo sicurezza

  • Competenza e esperienza degli operatori 

  • Periodiche valutazioni mediche 

  • Manutenzione delle attrezzature 

  • Aggiornamento continuo 

  • Applicazione delle procedure per la conduzione delle immersioni professionali e scientifiche (Codice della Navigazione, Ordinanze dell’Autorità Marittima per disciplinare le immersioni scientifiche)

Protocolli di rilevamento

  • Direttiva Quadro sulle Acque 2000/60 

  • Manuale dei Metodi per il campionamento e lo studio del 
benthos, SIBM, 2004; Manuali ISPRA, metodiche ARPA) 


Settori

  • Oil e telecomunicazioni 

  • Infrastrutture portuali 

  • Opere marittime 

  • Ripascimenti costieri 

  • Gestione integrata delle coste 

  • Ingegneria Naturalistica 

  • Studi Ambientali 

  • Eventi di inquinamento 


Attività

  • Immersioni di tipo esplorativo 

  • Monitoraggio di diagnosi e di controllo 

  • Ispezioni subacquee 

  • Trapianti di vegetazione acquatica e installazione di 
dispositivi per lo sviluppo della biodiversità/ittiofauna/pesca 


Attrezzature

  • Rilievi foto/video; rilievi e censimenti visivi lungo transetti; misure della luminosità e altri rilievi sulle bioceno-si a fanerogame marine; tecnica del balisage; rilievo e campionamento del benthos e del fouling; 

  • foto-mosaico orto fotografico; ROV filoguidati; ispezione fondo marino