Cross-border integrated strategy to reduce biodiversity loss due to anthropogenic pressures along Adriatic coast

Inizio progetto: 01/03/2024 , fine progetto: 31/08/2026
Budget Progetto: € 2.369.480,00 – Budget SELC: € 355.000,00
Sito ufficiale: operativo a breve

BIOPRESSADRIA (Cross-border integrated strategy to reduce biodiversity loss due to anthropogenic pressures along Adriatic coast) è un progetto transfrontaliero Interreg, finanziato dal Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale – FESR, della durata di 30 mesi (da marzo 2024 ad agosto 2026), che si propone di realizzare azioni mirate a ridurre la perdita di biodiversità dovuta a pressioni antropiche legate al turismo nautico e balneare, in aree target rappresentative lungo le coste adriatiche: Golfo di Panzano (Monfalcone), Area Marina Protetta di Porto Cesareo (Lecce), Parco Nazionale delle Incoronate (Croazia), Isole Spalmadori (Croazia) e area costiera della Contea Raguseo-Narentana.

In particolare, il progetto BIOPRESSADRIA si propone di testare e mettere in pratica una strategia transfrontaliera comune per realizzare un insieme di soluzioni concettuali e pratiche volte a ridurre gli impatti del turismo balneare e nautico sulla biodiversità costiera, declinate attraverso una serie di azioni, tra cui il monitoraggio rapido e la valutazione del qualità dei siti e delle pressioni che su di loro agiscono.

Sono previsti il coinvolgimento di un’ampia rete di portatori di interesse, compresi i manager pubblici, la sensibilizzazione del pubblico, e la mitigazione attiva dei disturbi dell’habitat, attraverso, ad esempio, la proposta/posa si sistemi di ormeggi ecocompatibili e la pianificazione spaziale per supportare i decisori in tema di tutela ambientale.

Partner di progetto

  1. Comune di Monfalcone (Lead Partner)
  2. SUNCE (Association for Nature, Environment and Sustainable Development)
  3. SELC Soc Coop
  4. CORILA (Consorzio per la Gestione del Centro di Coordinamento delle Attività di Ricerca inerenti il Sistema Lagunare di Venezia)
  5. Area Marina Protetta di Porto Cesareo
  6. Parco nazionale delle isole Kornati
  7. Public Institution for the Management of Protected Natural Areas of Dubrovnik-Neretva County
  8. Public institution for the management of protected areas in Split – Dalmatia County

Diario delle attività

11-12 aprile 2024

11-12 aprile 2024

SELC ha partecipato all’incontro preliminare (Kick-Off Meeting) del progetto Interreg Italia-Croazia BIOPRESSADRIA che si è tenuto presso il Comune di Monfalcone (leader partner) nei giorni 11 e 12 aprile 2024. Durante l’incontro, che è stato accompagnato da una breve conferenza stampa, sono state delineate le prime azioni di progetto da implementare ed è stato definito un cronoprogramma delle attività.

I partner del progetto, oltre a SELC, sono: il Comune di Monfalcone, SUNCE (Association for Nature, Environment and Sustainable Development), CORILA (Consorzio per la Gestione del Centro di Coordinamento delle Attività di Ricerca inerenti il Sistema Lagunare di Venezia), Area Marina Protetta di Porto Cesareo, il Parco Nazionale delle isole Kornati, Public Institution for the Management of Protected Natural Areas of Dubrovnik-Neretva County e Public institution for the management of protected areas in Split – Dalmatia County.

Dettaglio event – Italy-Croatia – Regione Veneto

Clicca qui per riaccedere alla privacy